SIDEBAR
»
S
I
D
E
B
A
R
«
I lavoratori di McDonald’s in Israele rivendicano i loro diritti
June 7th, 2013 by Massimo

Il più grande comitato di giovani di Israele è stato costituito il 3 giugno e migliaia di lavoratori di McDonald’s hanno aderito al sindacato “Histadrut Working and Studying Youth Union”. I lavoratori ora chiedono un contratto collettivo, salari più elevati e condizioni di lavoro migliori.

McDonald’s, posseduta da un imprenditore locale, impiega migliaia di giovani lavoratori ed è la più grande e redditizia catena di fast-food in Israele, con 160 ristoranti. Tuttavia, nonostante i profitti siano alti, i giovani lavoratori di McDonald’s sono assunti al salaio minimo previsto per legge. I lavoratori hanno dunque deciso di chiedere quello che gli spetta: un miglioramento delle condizioni di lavoro e salariali.

I rappresentanti dei lavoratori di McDonald’s riferiscono che stanno incontrando l’opposizione della direzione e ostacoli nell’attività di sindacalizzazione.

“Histadrut Working and Studying Youth Union” ha anche rivelato che negli ultimi anni i lavoratori hanno presentato numerose denunce presso i loro uffici riguardanti violazioni sulle leggi del lavoro per i giovani: periodi di malattia non pagati, periodi di formazione non pagati e non sono stati rimborsati i costi dei viaggi come prevede la legge.

L’anno scorso 7.396 giovani lavoratori si sono iscritti al sindacato.


Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

»  Substance:WordPress   »  Style:Ahren Ahimsa