SIDEBAR
»
S
I
D
E
B
A
R
«
Negli Stati Uniti i lavoratori dei fast food intensificano la lotta
July 29th, 2014 by Massimo

“15$ and a union”, “We are worth more” e “Raise up for $15” (traducibili con “15 dollari l’ora e il diritto a un sindacato”, “Valiamo di più” e “Mobilitarsi per 15 dollari l’ora”): questi sono stati gli slogan cantati dai lavoratori dei fast food  durante una delle assemblee più partecipate gli scorsi 27 e 28 luglio, quando centinaia di lavoratori provenienti da ogni parte del paese si sono riuniti in un centro congressi di Chicago, a soli quattro miglia dalla sede di McDonald’s, per decidere sui prossimi passi della campagna “FightFor15“.

Leader religiosi ed esponenti della società civile durante i loro interventi hanno paragonato il movimento dei lavoratori dei fast food per una giustizia economica al movimento per i diritti civili.

Mary Key Henry, la presidente del sindacato SEIU, ha dichiarato “pochi egoisti al vertice stanno usando il loro potere per mantenere bassi i salari, senza curarsi quanto questo danneggi le famiglie e la società nell’intera nazione”.

I lavoratori hanno votato all’unanimità la decisione di incrementare la lotta utilizzando lo strumento della disobbedienza civile per aumentare la pressione sulle aziende di fast food.

10488141_714139975314328_5099557967345666480_n


Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

»  Substance:WordPress   »  Style:Ahren Ahimsa